closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Da fango e polvere, l’eroe che fu popolo guidato dal destino

Alla Casa Rosada

Alla Casa Rosada

Era un eroe in carne e ossa, era i piedi e le mani del popolo. El Diego se n’è andato ieri, ha smesso di respirare dopo sessant’anni di gioie, splendori e miserie umane. Era arte e sostanza ed è un sostantivo quello che meglio racconta le avventure del più grande personaggio della storia del pallone, perché Diego Armando Maradona è e resta «popolo». Non fu mai popolare e nemmeno populista fino in fondo. Quando smise di parlare con un pallone, quando non aveva più la forza di correre, scelse di salire su un palco con i suoi amici Fidel Castro,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi