closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Da Confucio a Mao, la «democrazia popolare completa» di Xi Jinping

Cina. Quello democratico è un concetto «in evoluzione» e valutato in termini «di sviluppo»

Rafforzare la legittimità interna del Partito e tirare la volata verso la leadership globale. È questo lo scopo del dibattito in corso in Cina che solo nell’ultima settimana ha visto il concetto di democrazia protagonista di un libro bianco, un rapporto sulle disfunzioni del sistema americana, un evento organizzato dal ministero degli Esteri e una conferenza internazionale, a cui hanno partecipato oltre 500 ospiti da più di 120 paesi. Minimo comune denominatore: la critica contro la definizione di democrazia imposta dall’Occidente, a cui Pechino oppone una versione che tiene conto delle condizioni sociali e culturali di ogni paese. Il principio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.