closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Da Berlusconi a Salvini, un’altra Italia è impossibile

Anniversari. Il ministro dell’Interno era un comunista padano. E Placanica ricorda: mi difese

Oggi, esattamente diciassette anni fa, il movimento che sosteneva che «un altro mondo è possibile» piangeva la sua prima vittima, Carlo Giuliani, e si preparava a scendere in piazza per il terzo giorno consecutivo, inconsapevole della mattanza che stava per scatenarsi, in piazza e nella notte alla scuola Diaz, e poi ancora nei giorni successivi nella caserma di Bolzaneto. Appena due giorni prima, Manu Chao intonava la sua hit Clandestino alla testa di un corteo che chiedeva frontiere aperte e diritti per i migranti (alla vigilia, Alias dedicò un intero numero, anche fotografico, al cantante franco-spagnolo). Oggi, 21 luglio 2017,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.