closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Curdi pronti a resistere alla Turchia guardano ad intese con Damasco

Siria. Cresce la mobilitazione di civili e combattenti nel Rojava mentre la macchina militare di Erdogan è pronta ad entrare in azione. Intanto la leadership curda in cerca di alleanze lancia segnali concilianti al governo siriano.

«Siamo pronti a fare da scudi umani pur di impedire l’avanzata turca». Arin Sheikhmous, attivista di Qamishli, raccontava ieri ad Al Jazeera la mobilitazione di civili e combattenti nei centri abitati curdi dopo l’annuncio di Trump del ritiro delle truppe Usa dalla regione nordorientale della Siria. Centinaia di curdi si sono radunati davanti all’ufficio delle Nazioni Unite chiedendo protezione internazionale. Altri stanno organizzando sit-in nelle aree di confine con la Turchia e montano tende enormi a Ras al-Ain, Tal Abyad e Kobane dove troveranno posto persone di tutte le età. Nel Rojava è allarme rosso. I primi cannoneggiamenti turchi sono...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.