closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Curdi aprono al dialogo con Damasco

Siria. Le Sdf, l'alleanza di combattenti curdi e arabi, fino a qualche tempo fa finanziata e addestrata dagli Usa, pronte a negoziare con Damasco e il presidente Assad una soluzione per la Siria.

La notizia riferita dal quotidiano al Sharq al Awsat è passata pressoché in sordina ‎malgrado la sua importanza. Le Forze democratiche siriane (Sdf), la potente ‎alleanza nel nord-est della Siria formata da combattenti curdi e arabi, armata e ‎addestrata dagli Stati uniti, si dicono pronte ad aprire il dialogo con il governo a ‎Damasco e il presidente Bashar Assad. Uno sviluppo di assoluto rilievo ma non ‎inatteso perché è una conseguenza diretta di considerazioni politiche e strategiche ‎ovvie vista la situazione nel Paese, nonché una reazione al via libera dato ‎dall'Amministrazione Trump all'espansionismo turco e all'offensiva lanciata a inizio ‎anno...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.