closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Reportage

Cuba tra pandemia, bloqueo e economia del resolver

Dentro la "guerra al virus". Una ricerca sulla bellezza tra le strade dell'isola che resiste e allarga lo sguardo al mondo portando un esempio di resistenza, solidarietà e medici

Una donna per le strade de L'Avana

Una donna per le strade de L'Avana

Arrivando a La Havana dall’aeroporto José Martí, insieme all’odore dell’aria umida, alle palme che annunciano il tropicale, alla sete dovuta al volo aereo, il visitatore accorto non mancherà di notare un grande manifesto, sorta di monito per il forestiero, che ricorda dove ci si trova. Nell’isola paradiso, che Colombo definì nel suo Giornale di bordo «la terra più bella che occhio umano abbia mai visto» certamente, e, nel paese della rivoluzione. Rivoluzione viva o morta? Su questo lo straniero avrà le sue idee più o meno chiare ma il manifesto ricorda a chiare lettere una cosa ben nota e sperimentata...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi