closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Cronache marziane e altre esplorazioni

Immaginari. L’umanità raccontata dallo spazio attraverso oggetti quotidiani «dimenticati» sui corpi celesti

Un’immagine del Perseverance su Marte

Un’immagine del Perseverance su Marte

In era pandemica due cose possono accadere: che l’orizzonte si restringa al perimetro delle mura domestiche e il raggio di azione coincida con la lunghezza del proprio naso (improvvisamente visibilissimo su zoom), per la gioie delle imprese del mobile e arredo e dei chirurghi plastici. Oppure di contro può capitare che il pensiero si spinga verso interminati spazi e sovrumani silenzi. Anche se a marzo 2021 nei discorsi e nell’immaginario lo Sputnik è prima un vaccino che un satellite, lo spazio rimane ancora meta di divagazioni filosofiche e scientifiche, riaccese dall’arrivo su Marte il febbraio scorso di Perseverance erede di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi