closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Cronaca di un tradimento

Al cinema. Nelle sale La gelosia il film di Philippe Garrel presentato a Venezia 2013. In un'atmosfera anni 70 in bianco e nero, il regista analizza la complessità di comunicare fra uomini e donne

Louis Garrel e Anna Mouglalis

Louis Garrel e Anna Mouglalis

Una commedia travestita da dramma, una Ronde che non ha bisogno di specchi per moltiplicare i personaggi, è la magnifica opera La gelosia di di Philippe Garrel, visto l’anno scorso in concorso a Venezia dove in passato è stato premiato più volte con il Leone d’argento per J’endends plus la guitare 1991), Les amants reguliers (2005) e per Sauvage innocence (2001) con il premio Fipresci della critica internazionale. Tanto più semplice e aggraziato quanto più diventano strazianti i rapporti tra i protagonisti, è tutto condotto con esatto spirito geometrico, due personaggi in campo e un fuori campo che rappresenta l’oggetto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi