closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Crolla il pilastro della «trattativa»

Stato-mafia. Alla luce dell'assoluzione di Calogero Mannino il processo che prosegue contro gli altri imputati rischia di non essere più tanto «principale», perché verrebbe a mancare il tassello fondamentale della ricostruzione accusatoria

Calogero Mannino

Calogero Mannino

Calogero Mannino, giudicato con il rito abbreviato nell’ambito del processo per la trattativa Stato – mafia, è stato assolto dal Gup di Palermo «per non aver commesso il fatto». Dalle motivazioni si capirà un po’ di più, ma la formula assolutoria lo esclude dal grande «complotto» per il quale il processo principale prosegue in corte d’assise con il rito ordinario. La sentenza, ovviamente, sarà impugnata dalla procura e solo la cassazione potrà mettere la parola fine sulla fondatezza o meno dell’accusa all’ex ministro. La sentenza, anche se passasse in giudicato, riguarderebbe solo questo imputato e i giudici della corte d’assise...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.