closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Croazia, un’altra stella già cadente

Unione Europea. Il 1 luglio il Paese diventa il 28mo stato membro. Il Pil è crollato, la disoccupazione è oltre il 20% e il debito è altissimo, la prospettiva comunitaria non scuote gli entusiasmi

L’entusiasmo con cui i croati accolgono l’ingresso in Europa, il primo luglio, si può misurare tra le altre cose con un numero: 20,74. È la percentuale di affluenza al voto dello scorso 14 aprile, con cui in vista dell’adesione all’Ue sono stati eletti i primi dodici europarlamentari del paese. La diserzione di massa degli elettori - solo la Slovacchia è riuscita a fare peggio in una tornata europea (16,96% nel 2004) - dà la cifra di quanto la prospettiva comunitaria non scuota gli entusiasmi. Da una parte incide la fisiologica paura del nuovo. Anche nel 2004, a Est, l’ingresso in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.