closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Crisi europea, decadenza italiana

L'analisi. Ri-pensare l’Italia nell’economia globale, con il Pil mondiale che cresce, quello europeo che arranca e l’Italia che aggrava la distanza tra la cultura e i processi produttivi, non sceglie la strada degli investimenti pubblici, non colma le carenze istituzionali, subisce l’eclisse dei partiti e la tentazione plebiscitaria

L'Italia all'asta

L'Italia all'asta

Nel tentare di ri-pensare la società italiana si può muovere da una rapida speculazione sull’economia a tre livelli: il Mondo, che va; l’Europa, che non va; l’Italia, un disastro. Le cose poi risulteranno diverse, ma tant’è. I "maledetti economisti" – come diceva Sergio Ricossa, imperfettista colto – non sanno far meglio… a) Mondo Non cessa di stupire che il Pil del globo dal 1820 si sia moltiplicato di 70 volte, di 10 volte pro capite in media. Per questo il capitalismo si è affermato persino a Cuba, mancando solo la Corea del Nord. Si è affermato sebbene sia tremendamente instabile,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.