closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Crisi e artifici dell’ingegneria delle costruzioni

Il progetto. Le strategie del marketing sono molteplici come per Morandi lo erano i sistemi di calcolo, ma Genova ha bisogno di regole e di buona ingegneria e non di spot pubblicitari

Vista l’infinita catena delle responsabilità molto si è scritto e si continuerà a dire intorno alla tragedia del ponte sul Polcevera. A fianco, però, dello scontro in atto tra pubblico e privato, politici e concessionari, non è trascurabile l’aspetto culturale della vicenda che va dalla difesa acritica del ponte di Riccardo Morandi al nuovo ideato da Renzo Piano. A leggere gli interventi che si sono succeduti, è evidente che la discussione si è ispessita di una fastidiosa cappa di retorica e ipocrisia. Le univoche ragioni della Storia e del Progetto sono state esibite con toni così assiomatici che bene rappresentano...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.