closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Crisi del carburante, Johnson chiama i militari

Post Brexit. Il panic buying di benzina da parte degli automobilisti ha aggravato la situazione, il governo annuncia il dispiego dell’esercito per guidare le autocisterne rimaste senza autisti

Fila a un distributore di benzina a Londra

Fila a un distributore di benzina a Londra

Continua la surreale “crisi petrolifera” britannica, con migliaia di automobilisti incolonnati ad attendere il proprio turno per fare il pieno di vuoto, fregandosi a vicenda il posto in fila e alla bisogna menandosi con gusto e brio, come fa ogni corpo sociale coeso che si rispetti. Ancora ieri il 27% di buona parte dei distributori nazionali era a secco, sebbene le cose siano migliorate da domenica, quando erano addirittura due terzi. Il ministro per il commercio Kwasi Kwarteng si è visto costretto ad annunciare il dispiego dell’esercito per guidare le autocisterne rimaste senza autisti, vista l’emorragia dei medesimi provocata in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.