closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Crisi coreana: Pechino ha bisogno di tutta la comunità internazionale

Cina e crisi coreana. Facendo leva sulla comunità internazionale - ieri tanto Germania, quanto soprattutto la Russia sembrano aver raccolto questa esigenza - la Cina deve farsi guida di un gruppo di paesi capaci di portare a un negoziato i due leader, ben sapendo che l’attuale situazione difficilmente convincerà Kim ad abbandonare il percorso nucleare

Con il recente voto favorevole alle nuove sanzioni dell’Onu- le più dure da molto tempo - contro la Corea del Nord, Pechino ha dimostrato che la relazione con Pyongyang è ormai giunta a un punto di non ritorno. Benché parte dell’esercito cinese e dei funzionari più importanti del partito comunista considerino ancora un rischio abbandonare del tutto la Corea del Nord, è altresì evidente come la Cina abbia ormai deciso di non difendere più a oltranza Kim e le sue escandescenze. La Cina - allo stesso tempo - invitando alla moderazione e alla «prudenza» anche verbale Washington e Pyongyang, sta...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.