closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Crescita e politiche espansive, l’illusione per uscire dalla crisi

Domande agli economisti progressisti. È possibile ipotizzare una via non solo anti-neoliberista, ma anche oltre-capitalista?

La Rete europea degli economisti progressisti ha convocato un forum su «Un’altra strada per l’Europa» il 19 marzo a Bruxelles. Tra gli italiani è annunciata la presenza di Andrea Baranes, Mario Pianta, Luciana Castellina, Stefano Fassina, Monica Frassoni, Giorgio Airaudo, Guido Marcon. La base di discussione è l’uscita dalle politiche recessive, la priorità all’occupazione, l’abbandono delle teorie economiche liberiste in un quadro di democraticizzazione delle istituzioni europee. Obiettivi sacrosanti. Vorrei però che il Forum avesse la pazienza di rispondere a una domanda semplice che in molti ci poniamo: è realistico, oltre che sensato, pensare di uscire da questa crisi affidandosi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.