closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Covid fuori controllo, solo Bolsonaro non fa una piega

Pandemonio Brasile. Con 3mila morti al giorno il presidente ricorre contro le chiusure decise dai governatori. E nomina il quarto ministro della Salute. Via il generale Pazuello, ma «ha fatto un ottimo lavoro» (290mila le vittime). Intanto i sondaggi spingono Lula

Il palazzo dello sport di Santo André, nell’hinterland di São Paulo, trasformato in

Il palazzo dello sport di Santo André, nell’hinterland di São Paulo, trasformato in "covid hospital"

Con un ritmo di quasi 3mila morti al giorno per un totale di oltre 290mila decessi e gli ospedali ormai al collasso, la pandemia in Brasile appare ormai fuori controllo. Così la pensa il 79% della popolazione secondo un sondaggio di Datafolha e così indica la percentuale di letti occupati nei reparti di terapia intensiva, uguale o superiore al 90% in 15 stati, compreso quello di São Paulo, dove muore una persona quasi ogni due minuti. SOLO BOLSONARO CONTINUA a non fare una piega, sostenendo anzi che la sua gestione della pandemia «sta funzionando», annunciando un ricorso alla Corte Suprema...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi