closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Costellazioni tedesche

Salone del libro. Al Lingotto di Torino, una panoramica sulla letteratura tedesca, con la Germania come paese ospite e un focus sugli scrittori e scrittrici delle ultime generazioni

Gerhard Richter, «Motorboot», 1965

Gerhard Richter, «Motorboot», 1965

A pochi mesi dai festeggiamenti con cui si è ricordato il venticinquennale della riunificazione, la Germania si presenta come paese ospite al Salone del libro di Torino – il cui tema, «Le meraviglie d’Italia», si collega idealmente a quello dell’Expo internazionale di Milano – con circa venticinque autori e oltre quaranta case editrici, fra cui la Wagenbach, che celebra con una mostra i suoi cinquant’anni di attività. Sarà una buona occasione per tentare un bilancio della letteratura tedesca più giovane, e per presentare all’Italia gli ultimi lavori dei suoi consolidati talenti. Fra questi, Ingo Schulze, che nelle sue diverse opere...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.