closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Cosentino, il Riesame annulla l’accusa di corruzione

Due buone notizie per Nicola Cosentino in meno di un mese. L’ex sottosegretario all’economia e coordinatore campano del Pdl ieri ha portato a casa la decisione dei giudici del tribunale del Riesame di Napoli, che hanno annullato per “mancanza di gravi indizi” l’accusa di corruzione nel procedimento in corso presso il tribunale di Santa Maria Capua Vetere: secondo i pm, Cosentino avrebbe pagato un funzionario dell’Ufficio tecnico comunale di Casal di Principe per ottenere una variante al piano regolatore in vista della costruzione di un centro commerciale, poi mai realizzato. Già caduta l’accusa di falso, a carico resta solo l’imputazione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi