closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Cosa leggeva al suo tempo il poeta della «Commedia»?

Mostre dantesche. A settecento anni dalla morte, proseguono le iniziative artistiche per celebrarne la vita e l'opera

Come raccontare Dante a sette secoli dalla sua morte? Le tentazioni di un’attualizzazione banalizzante sono rischiose quanto quelle dell’irrigidimento di quest’autore nell’inaccessibilità – o in un’accessibilità riservata agli specialisti - di una cultura oggettivamente lontana da noi. Una formula innovativa è rappresentata dalla mostra organizzata dalla Società dantesca Dante e il suo tempo nelle biblioteche fiorentine, che avrà luogo contemporaneamente in tre biblioteche della città (Biblioteca nazionale centrale, Biblioteca medicea laurenziana, Biblioteca riccardiana) dal 22 settembre al 15 gennaio 2022. La rassegna si articolerà in due sezioni. La prima, dedicata a Vita e opere di Dante, realizzerà e aggiornerà un...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi