closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Corteo migrante per Blessing morta nel fiume

Blessing Matheu, questo il nome della giovane donna nigeriana morta in una notte di primavera mentre tentava di attraversare le Alpi a piedi, dopo aver attraversato il deserto e il mar Mediterraneo. Gli ultimi dodici chilometri del suo infinito cammino il suo corpo privo di vita li ha percorsi in un torrente alpino, prima di fermarsi in uno sbarramento, quello finale, poco oltre la cittadina di Briançon. Lì è stata trovata morta dalla Gendarmeria qualche giorno fa, in circostanze apparentemente misteriose. Di lei all’inizio le autorità francesi hanno detto che non sapevano nulla: «un caso non inquietante» l’ha definito Raphael...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi