closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Corte Suprema conferma frustate e carcere per blogger Badawi

Arabia saudita. I massimi giudici confermano la sentenza nei confronti del saudita "colpevole" di aver criticato le autorità. «Agghiacciante» il commento di Amnesty

Il blogger Raif Badawi

Il blogger Raif Badawi

È «agghiacciante» la decisione della Corte Suprema dell'Arabia saudita di confermare le condanne a 10 anni di carcere e a 1000 frustate nei confronti del blogger Raif Badawi. Così Philip Luther, direttore del programma Medio Oriente e Africa del Nord di Amnesty International, si è espresso ieri di fronte al mancato annullamento delle pene inflitte a Badawi. Quello del blogger saudita è un caso per il quale non si spendono in alcun modo le democrazie occidentali, ben attente a non turbare l'alleato re Salman. «Avere un blog non è un reato - ha detto Luther - Badawi è stato condannato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.