closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

«Corruzione», arrestato il già sindaco leghista

Puglia. Foggia da incubo

Franco Landella

Franco Landella

È finita nel peggiore dei modi l’avventura di Franco Landella, esponente della Lega, da primo cittadino di Foggia dopo le dimissioni dello scorso 4 maggio. Ieri è stato arrestato e messo ai domiciliari dagli agenti della squadra mobile e dello Sco, con le accuse di corruzione e tentata concussione. Insieme a lui sono stati arrestati e posti ai domiciliari, con le accuse di corruzione, i consiglieri comunali di maggioranza Antonio Capotosto (già arrestato il 30 aprile per altri reati) e Dario Iacovangelo. Tutti e tre sono stati sospesi dalle loro cariche dal prefetto di Foggia, Raffaele Grassi. Anche la moglie di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi