closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

“Corrotto con mezzo milione”

Puglia. I giudici: da Angelucci soldi al movimento di Fitto in cambio di un appalto, per questo è stato condannato

Raffaele Fitto con Slvio Berlusconi

Raffaele Fitto con Slvio Berlusconi

Il finanziamento di 500 mila euro che nel 2005 l’ex presidente della Regione Puglia, Raffaele Fitto (Pdl), ricevette dall’imprenditore Giampaolo Angelucci come sostegno al movimento politico ‘La Puglia prima di tutto’, fondato nello stesso anno dall’ex ministro agli Affari regionali per sostenere Forza Italia durante le elezioni regionali, è stato «il prezzo della corruzione del Fitto da parte dell’Angelucci». E’ quanto scritto nelle 796 pagine di motivazioni, depositate ieri, della sentenza dei giudici della seconda sezione del Tribunale penale di Bari, con la quale lo scorso 13 febbraio hanno condannato in primo grado l’attuale parlamentare Pdl a 4 anni di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi