closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Corbyn vince in tv

Gb verso il voto. Theresa May, senza appeal, perde il duello a distanza trasmesso su due diversi canali

Jeremy Corbyn nello studio tv, sotto Theresa May

Jeremy Corbyn nello studio tv, sotto Theresa May

Un mese fa, fra Theresa May e altri cinque anni di strapotere conservatore c’erano solo trenta facili giorni di una campagna elettorale da improvvisarsi sotto un duplice stendardo, quello della Brexit, e della damnatio memoriae di un redivivo della politica del Novecento, quel Jeremy Corbyn minimizzato da un distacco di oltre venti punti percentuali. Il piano era semplice: mentre il partito laburista, nel tentativo geniale di sgambettare il proprio leader, sarebbe corso verso l’estinzione, lei, Theresa, una volta raccolta l’eredità di Thatcher anche grazie a una stampa nazionale geneticamente di destra, avrebbe guidato il Paese nel difficile ma epico negoziato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.