closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Coprifuoco, Salvini spacca la maggioranza alla Camera

Decreto Covid. Respinto l’Ordine del giorno di FdI che ne chiedeva la cancellazione, il governo aggiorna la decisione a maggio ma Lega e Fi si astengono

Piazza Navona, Roma

Piazza Navona, Roma

Sugli ordini del giorno alla Camera relativi al decreto Covid, oggetto riaperture serali dei ristoranti e coprifuoco, si è consumata ieri la battaglia tra Lega, FdI e l’esecutivo. L’opposizione non aveva i voti per far passare le proposte ma è riuscita a far emergere la spaccatura tra le due anime della maggioranza: Pd-5S-Leu da un lato, Lega e Fi dall’altro con Iv a fare guerriglia tattica. La prima mossa da Giorgia Meloni con tre odg: Il primo chiedeva l’abolizione del coprifuoco nel prossimo provvedimento utile, il secondo l’apertura dei ristoranti in zona gialla fino alle 24, il terzo la possibilità...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi