closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Contro l’obbligo di pesticidi del decreto Martina sarà disobbedienza

Documento congiunto sottoscritto da aziende agricole, associazioni e cittadini, contro le previsioni del decreto Martina sui trattamenti fitosanitari obbligatori L'obbligo di utilizzo di pesticidi nella Puglia meridionale è un'offesa all'intelligenza, oltre che una minaccia seria per la salute delle persone, degli animali e dell'ambiente in generale. Non è questione solo di agricoltura, ma soprattutto di sanità pubblica. Associazioni, apicoltori e aziende bio pugliesi che praticano agricoltura naturale, supportate da numerose realtà extraregionali e da migliaia di cittadini delle province di Lecce, Brindisi e Taranto, contestano duramente le disposizioni del decreto del ministro alle Politiche Agricole Maurizio Martina del 6 aprile scorso e avviano una campagna di disobbedienza.Il provvedimento...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi