closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Contratti a termine, Italia con aumento al top in Europa

Decreto dignità in Senato domani. Rispetto alla media dei Paesi dell’Eurozona l’incidenza in Italia è poco inferiore ma il trend di aumento da noi è in forte ascesa dal 2014, dopo il decreto Poletti

Dare un volto ai numeri è sempre un’operazione rischiosa, ed è quello che cerca di fare il centro studi della Cgia di Mestre che ieri ha diffuso una sorta di indetikit dei lavoratori precari in Italia e in Europa. I nostri sono giovani (15-34 anni), in maggior parte meridionali e lavorano soprattutto in settori come il turismo e l’agricoltura i contrattualizzati a tempo determinato, una delle tipologie di rapporto di lavoro che si sta diffondendo sempre più in Italia e su cui il governo giallo-verde vuole mettere mano con il decreto 87 del 12 luglio, ribattezzato «decreto dignità», che da...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi