closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Conte si presenta al M5S: «Sono qui per rifondare»

Stelle filanti. L’ex premier evita i temi delicati ma su Rousseau avverte: «La tecnologia non è neutra»

Giuseppe Conte

Giuseppe Conte

«Rappresentiamo ancora una volta la parte di paese che vuole il cambiamento», dice il reggente Vito Crimi, passando il testimone del comando a «una persona che vuole il bene del paese ma anche il bene del M5S». In questo modo avviene il passaggio di testimone con Giuseppe Conte. Il quale per prima cosa invita i convenuti a essere orgogliosi di quanto fatto, «nonostante errori ed ingenuità» per aver costruito un paese «più civile, più verde e più solidale». Conte rivendica il lavoro svolto da presidente del consiglio e disegna il percorso che lo ha portato al vertice del M5S a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi