closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Conte ribalta su Grillo la democrazia digitale: «Decidano gli iscritti»

5 Stelle. L’ex premier propone che lo statuto conteso venga messo ai voti. È un vero e proprio ultimatum che aggira le richieste del garante

Giuseppe Conte

Giuseppe Conte

«Parlino gli iscritti»: per mettere all’angolo Beppe Grillo, Giuseppe Conte gli ribalta addosso tutto il peso delle sue contraddizioni, in un certo senso adopera la grammatica stessa del populismo digitale del Movimento 5 Stelle. Di fronte alle decisioni sullo statuto che farà da infrastruttura al M5S della nuova fase, Conte non accetta una mediazione col fondatore e garante. Propone, appunto, che sia la base a decidere, che conferisca il potere al nuovo leader designato. L’ultimatum viene diramato dalla location storica del Teatro di Adriano, lo stesso posto dal quale un altro capo politico grillino, Luigi Di Maio, prima delle elezioni...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.