closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Conte, «patto del formaggio» contro i dazi dell’amico Trump

Il premier a Bologna al Villaggio Coldiretti. Con le sanzioni annunciate il settore potrebbe perdere il 90% del mercato Usa

Per rassicurarli ha siglato quello che già viene chiamato il «patto del parmigiano». Un accordo, sottoscritto proprio su di una forma di formaggio e che impegna il premier Conte a trovare il modo per tutelare i produttori dell’agroalimentare italiano. LA FIRMA A BOLOGNA, nel maxi villaggio degli agricoltori, allevatori e produttori di Coldiretti, che ieri hanno alzato la voce contro i dazi annunciati da Trump. Conte ci proverà già a inizio ottobre, in occasione della visita in Italia del segretario di Stato Usa Mike Pompeo. «Con Di Maio chiederà di depennare l’agroalimentare dalla lista nera americana», dice speranzoso il presidente...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.