closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Conte, il “professionista” che fa da apripista

Un profilo da establishment per il candidato presidente del Consiglio indicato dai grillini e accreditato da Salvini. Ma Di Maio spera ancora di rientrare a palazzo Chigi dalla finestra

Giuseppe Conte

Giuseppe Conte

Acqua, acqua, fuoco. «Il premier sarà una figura che vada bene a entrambi, con esperienza professionale incontestabile e che condivida e abbia contribuito alla stesura del programma», scopre qualche carta Salvini. Poi precisa che, «non saremo né io né Di Maio, questo era chiaro fin dall’inizio». Non lo era per Di Maio, ma se si tratta davvero di un «incontestabile professionista» la precisazione è persino superflua. Il curriculum non è quello dei capi politici di Lega e 5 Stelle, è invece quello dell’avvocato Giuseppe Conte. Già indicato da Di Maio nella sua prematura lista dei ministri, e dunque più «spostato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi