closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Conte esce tra gli applausi: «Non lascio la politica»

L'ex premier. L'addio in stile "Attimo Fuggente"

Giuseppe Conte

Giuseppe Conte

Le due scene sono agli antipodi: da un lato il giuramento glaciale del Draghi 1 al Quirinale, dall’altro l’addio drammaturgicamente caldo di Giuseppe Conte a palazzo Chigi. Dopo gli onori militari, si avvia al portone, ma dalle finestre parte un applauso che cresce: i dipendenti salutano il premier per caso, lo sconosciuto che nel maggio 2018 piombò alla guida del governo definendosi «avvocato del popolo». Lui cerca la mano della compagna Olivia (elegante e biondissima) che, un po’ in stile Melania Trump, all’inizio resta attaccata alla borsetta; poi finalmente gliela stringe, lui ricambia l’applauso guardando in alto, si avvia all’uscita...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi