closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

«Conte è un fine o un mezzo?». I grillini verso la settimana decisiva

Crisi. Dubbi e paure alla viglia del voto in parlamento

Luigi Di Maio e Vito Crimi

Luigi Di Maio e Vito Crimi

Nella serata di ieri il reggente Vito Crimi e il capodelegazione al governo Alfonso Bonafede convocano i direttivi grillini. La riunione serve a discutere gli scenari che si stanno aprendo e la possibilità che l’«operazione costruttori» non appare così semplice come era parso nei giorni successivi alle dimissioni degli esponenti renziani dall’esecutivo. Si direbbe che il fuoco delle polemiche cova sotto la cenere dell’antirenzismo. Dopo mesi di confusione, incertezze e divisioni, il M5S conferma di avere bisogno di stare al governo per scacciare il fantasma dell’implosione. Resta unito attorno alla necessità di traghettare la maggioranza oltre la crisi, sostituendo Italia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.