closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Conte-Casaleggio, si avvicina il divorzio

Stelle filanti. Il M5S disposto anche cambiare simbolo

Giuseppe Conte

Giuseppe Conte

Giuseppe Conte si presenta da Gianni Letta già da leader del Movimento 5 Stelle, con piena libertà di manovra. Questa condizione non era affatto scontata. Ed è garantita da due macigni: il primo è l'investitura di Beppe Grillo, che ha bisogno dell'ex presidente del consiglio per completare la mutazione della sua creatura politica. Il secondo è la consapevolezza di tutti i colonnelli, e anche del capo politico «in sonno» Luigi Di Maio, che senza il nuovo leader il M5S è destinato a implodere. Conte è al corrente di queste condizioni, ma sa anche che eredità un oggetto in bilico, difficile...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi