closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Contagi sul lavoro: 7 su 10 sono di donne, infermiere in testa

Dossier Inail. Caso San Martino di Genova: chi non si vaccina ha diritto alla copertura dell’infortunio

Un'infermiera si barda contro il contagio da Covid

Un'infermiera si barda contro il contagio da Covid

l Covid sul lavoro ha colpito molto più le donne rispetto agli uomini. In vista dell’8 marzo l’Inail pubblica un «Dossier donne» su infortuni e malattie professionali. Le ultime due pagine - su 20 - sono dedicate al Covid. Ebbene, su 147.875 denunce pervenute alla data del 31 gennaio del 2021 all’Inail, infatti, ben 102.942 sono femminili, ossia circa il 70% del totale dei contagi sul lavoro. Il dato è in controtendenza rispetto al complesso degli infortuni sul lavoro, che colpiscono in prevalenza gli uomini rispetto alle donne: i casi femminili sono circa il 36%. Diversa la situazione tra le...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi