closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Consulta, il fuoco amico del M5S

Parlamento. Si rischia un nuovo buco nell'acqua, sarebbe il 27esimo, nell'elezione dei tre giudici costituzionali. I grillini si sfilano su Barbera, sacrificando così il loro candidato Modugno che non a tutti piaceva

Una riunione dei parlamentari del Pd questa mattina alle 9.30 cercherà una soluzione al puzzle dell’elezione dei tre giudici costituzionali; sembrava una partita finalmente risolta - un giudice manca all’appello da 17 mesi - e invece si è complicata in dirittura d’arrivo. A causa della retromarcia del Movimento 5 stelle che non è più disponibile a votare per il candidato proposto dal Pd, Augusto Barbera, anzi neanche a discuterlo in assemblea o sottoporlo al verdetto del blog. Senato e camera in seduta comune sono convocati questo pomeriggio, si rischia il 27esimo buco nell’acqua. Il Movimento 5 Stelle ha chiesto per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi