closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Confindustria va in Fiat, atteso anche Renzi

Grugliasco . Lo sciopero alla Maserati, il blitz di di Marchionne e i diritti sindacali che «sporcano» l’immagine dell’azienda

Sergio Marchionne

Sergio Marchionne

Il 30 giugno prossimo la storica Unione industriale di Torino terrà la sua riunione annuale presso lo stabilimento Maserati di Grugliasco della Fiat-Chrysler. Gruppo che da alcuni anni non è più associato a Confindustria, ma ha mantenuto con l'Amma di Torino un contratto di collaborazione e assistenza con evidenti convenienze reciproche. Negli scorsi giorni il neo governatore del Piemonte Chiamparino ha annunciato la possibile presenza del premier Renzi a questa assemblea degli imprenditori torinesi. Ma il 16 giugno 211 operai, secondo la Fiat, sono scesi in sciopero insieme alla Fiom-Cgil nella ex-Bertone chiedendo dopo molti sabati di straordinari, dopo l'annuncio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi