closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Confindustria boccia il Contratto di governo

L’Italia ha rispettato il patto di stabilità e quindi almeno per quest’anno non ci sarà bisogno di alcuna manovra correttiva. Il giudizio è della Commissione Ue europea che però avverte Roma: nel 2019, dovrà procedere con una correzione da 10 miliardi. Una nuova valutazione del debito sarà fatta «sulla base dei dati ex post per il 2018». Una bocciatura del Contratto di governo arriva invece da Confindustria: «Non è affatto chiaro dove si recuperano le risorse per realizzare i tanti obiettivi e promesse elettorali», ha detto il presidente Vincenzo Boccia.

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.