closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Condannato a morte lo psichiatra di Fort Hood

Stati uniti. Quattro anni fa uccise tredici persone inermi

Dal 1961 nessun militare americano condannato alla pena capitale è mai stato giustiziato e, attualmente, solo cinque soldati si trovano nel braccio della morte nella prigione militare di Fort Leavenworth, in Kansas, dove il maggiore Nidal Malik Hasan potrebbe adesso essere trasferito dopo che una corte militare lo ha condannato a morire. Gli altri potrebbero cavarsela. Non lui. Il maggiore Hasan è uno psichiatra dell’esercito statunitense di origine palestinese ma è nato e cresciuto in America dove adesso ha molte possibilità di essere giustiziato se il presidente darà luce verde alla sentenza che ha deciso la sua morte per un’iniezione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.