closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Condanna a morte per Abdul Kader

Bangladesh/Jihad. Il mullah sarà giustiziato per i crimini commessi durante la guerra di liberazione dal Pakistan nel 1971

Condanna a morte in Bangladesh di mullah Abdul Kader per i crimini commessi durante la guerra di liberazione dal Pakistan nel 1971 sembra a prima vista soprattutto un'aberrazione giuridica. Il vecchio islamista ultrasessantenne che appartiene, come molti altri sui compagni di partito condannati all'ergastolo o a morte, alla Jamaat-e-Islami, l'organizzazione islamista più importante del Paese, era stato condannato alla catena perpetua per le stragi perpetrate durante la guerra civile e aveva fatto ricorso alla Corte suprema. Ma proprio la Corte suprema, con una sentenza che per la prima volta nella storia del Bangladesh ribalta quella di un tribunale inferiore rendendola...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.