closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Con Mimmo Lucano la legge non eguale per tutti

Riace. La giustizia del Bel Paese

Mimmo Lucano

Mimmo Lucano

Lascia interdetti e sconcertati che la Procura di Locri, continui a perseguitare Mimmo Lucano proponendo per lui una pena di quasi 8 anni. Nel luglio scorso il tribunale del riesame aveva definito nelle motivazioni, “inconsistente” il quadro giuridico delle accuse rivolte all’ex sindaco di Riace, “fondato su elementi congetturali e presuntivi”. E pensare che da quando nel 1999, ancora maestro di scuola, Mimmo aveva scelto di far diventare un paese famoso solo per il ritrovamento dei “Bronzi”, luogo di ponte fra culture, si era creata attorno alla sua figura un’aura di affetto e di stima che lo aveva portato a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi