closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Con Jana cercando qualcosa di noi

Cinema. Il nuovo film di Wilma Labate al Torino film festival, una scommessa nata dall'incontro tra la sua protagonista e gli allievi del laboratorio di scrittura, Bottega Finzioni, dove insegna la regista

Dalla Signorina Effe sono passati diversi anni, la storia ripercorreva la marcia dei quarantamila, i quadri della Fiat che scesero in piazza contro i picchetti e gli scioperi degli operai nel 1980. E lo faceva attraverso un personaggio femminile, una ragazza figlia di operai immigrati dal sud come tanti che «arriva» dall’altra parte, lontano dalla catena di montaggio, negli uffici dove si decide, e fidanzata con un dirigente, e a quei suoi progetti di salita sociale non vuole rinunciare.     Ma nei film di Wilma Labate capita spesso di incontrare figure di donne, era così il suo esordio, Ambrogio,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.