closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Con il Fondo Atlante la malattia torna cura

Banche. Anche se Mps fosse salvata con i soldi di J P Morgan, garante resta lo stato

Ieri non è stata certo una giornata favorevole al salvataggio delle banche italiane: prima la Corte dei Conti ha espresso «perplessità» sul coinvolgimento nel Fondo Atlante di Cassa depositi e prestiti (terzo finanziatore con 500 milioni), dopo l’Agenzia bancaria europea, a conclusione degli ormai temuti stress test, ha ritenuto la banca Monte dei Paschi sottocapitalizzata e con un eccesso di crediti deteriorati. Soltanto lo scorso aprile Matteo Renzi dichiarava che il Fondo Atlante costituiva la soluzione dei problemi del nostro sistema bancario. Il governo e i principali istituti di credito nazionali avevano appena creato questo nuovo Fondo, coinvolgendo banche, l’immancabile...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi