closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Cominciano le vaccinazioni tra i palestinesi, poche le dosi disponibili

Sono cominciate le vaccinazioni anche tra i palestinesi dei Territori occupati. La ministra della sanità Mai Alkaila ieri ha ricevuto, per prima, una dose del vaccino Moderna di cui lunedì il ministero della sanità dell’Anp aveva ottenuto 2.000 fiale. Nei prossimi giorni i palestinesi riceveranno 5.000 dosi del russo Sputnik V e altre 37mila dosi dal programma Covax dell’Oms. In futuro, ma non si sa bene quando, arriverà il vaccino AstraZeneca. Una parte delle dosi sarà inviata a Gaza. La priorità verrà data al personale medico e alle categorie a rischio. L’obiettivo è immunizzare tre milioni di persone ma sono...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi