closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Come ricostruire la sinistra a partire dalla Società della Cura

Aver cura della sinistra. Occorre impegnarsi per una promozione della democrazia partecipativa, per uno sviluppo dei movimenti e dei conflitti sociali, per un'affermazione e una tutela intransigente dei diritti

Il tentativo di azzerare conflitti e movimenti - nel panorama attuale [in cui si tende ad annullare i conflitti, a vedere positivamente le “ammucchiate”, senza più distinzioni fra prospettive, progetti, programmi diversi (perché nell'emergenza “siamo tutti/e sulla stessa barca”), a risolvere i problemi attraverso un “embrasson nous” generale] occorre riproporre con forza, in contro-tendenza, alcune idee-forza fondamentali. È sulle basi indicate sommariamente in precedenza che è nato, e sta andando avanti, il Governo Draghi, che si registra una diminuzione significativa delle vertenza conflittuali, che si ha una situazione di stallo a livello di movimenti. “Eppur … (qualcuno/a) si muove”, per usare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.