closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Come integrare le patologie sociali

Tempi presenti. «Il socialismo e il futuro dell’Europa» di Bruno Karsenti e Cyril Lemieux per Meltemi. La ricerca di un’alternativa al neoliberismo ispirata dal pensiero di Émile Durkheim e Marcel Mauss. I due autori non presentano la rituale invocazione all’Europa come generico e provvidenziale rimedio a tutti i mali, né si esercitano per tracciare una fantomatica «terza via»

Un’installazione dell’artista portoghese Gabriela Albergaria

Un’installazione dell’artista portoghese Gabriela Albergaria

Un titolo che mette insieme socialismo e futuro dell’Europa potrebbe suonare poco appealing, o al massimo avere un fascino vintage. Ben si sarebbe prestato, qualche decennio fa, a campeggiare sulla copertina di uno di quei libri che i leader socialdemocratici mandavano periodicamente in libreria, a supporto delle loro ambizioni politiche, contribuendo ad alimentare, nei mesi seguenti, il ciclo delle rese. Ci auguriamo che ciò non avvenga con Il socialismo e il futuro dell’Europa (Meltemi, pp. 205, euro 18) di Bruno Karsenti e Cyril Lemieux. I due autori, che si muovono con originalità nell’ambito, rispettivamente, della filosofia politica e della sociologia,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.