closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Colpo di mano sui controlli a distanza

Decreti Jobs act. Il testo sulle semplificazioni toglie il divieto previsto nell’articolo 4 dello Statuto. Sarà possibile essere licenziati per aver usato telefono e pc aziendali. Solidarietà espansiva: a rischio 4mila assunzioni Telecom

Con il Jobs act i lavoratori saranno controllati sui telefonini aziendali

Con il Jobs act i lavoratori saranno controllati sui telefonini aziendali

La possibilità è tutt’altro che teorica. Essere licenziati per aver usato il telefono o il computer aziendale in modo improprio. Il tutto grazie al Jobs act e all’ennesima cancellazione di una parte dello Statuto dei lavoratori. Nel decreto delegato «semplificazioni» all’articolo 23 ad essere totalmente stravolto è l’articolo 4, quello che prevedeva come «è vietato l’uso di impianti audiovisivi e di altre apparecchiature per finalità di controllo a distanza dell’attività dei lavoratori». La subordinata riguardava la possibilità di prevedere controlli «per esigenze organizzative o produttive» o «di sicurezza del lavoro» «soltanto previo accordo con le rappresentanze sindacali aziendali». Ebbene, la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.