closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Colori e fantasmagorie steampunk, è l’odissea di un altro Topolino

Fumetti. Silvio Camboni, artista Disney inaugura la nuova collana con il suo «Mickey e l’oceano perduto». Nell’albo di 56 tavole i caratteri della factory escono dalla loro quotidianità e come attori interpretano ruoli

Una tavola di «Mickey e l’oceano perduto»

Una tavola di «Mickey e l’oceano perduto»

Un Topolino diverso già dal nome, quello delle storie Disney “stile Asterix” appena uscito in libreria. Ma per citare Silvio Camboni, artista Disney che inaugura la collana con il suo Mickey e l’oceano perduto (Panini Comics, 72 pp., € 14,90), Topolino può essere tutto. Così, non sorprende che in quest’albo gigante sontuoso quanto un film animato il sorcio faccia “altro” rispetto al solito. «È una scelta che esplicita la versatilità di questi straordinari personaggi», racconta il disegnatore cagliaritano classe ’67. «Si tratta di una storia in cui i character Disney escono dalla loro quotidianità e, come attori, interpretano ruoli più...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi