closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Colao, il manager bruciato da Conte

Il nuovo governo. La rivincita dell'ex ad di Vodafone alla Transizione digitale

Vittorio Colao

Vittorio Colao

Scorrendo la lista della task force guidata da Vittorio Colao nella scorsa primavera per la ricostruzione dell’Italia post Covid, si resta colpiti nel vedere la presenza di altri due ministri di peso del nuovo governo: Roberto Cingolani e Enrico Giovannini. Una sorta di rivincita per l’ex numero uno di Vodafone, chiamato da Giuseppe Conte per porre le basi della ripartenza e poi subito scaricato dal premier e anche dal M5S. Al punto che Mariana Mazzucato, l’economista che faceva parte della task force ma era anche consigliera di Conte, non firmò il documento finale di Colao: 102 schede, sei aree tematiche...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi