closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Visioni

Col sound degli anni ’70 nel cuore

Jazz. L' Artchipel Orchestra in concerto, un progetto dedicato ai Soft Machine, con gli arrangiamenti di Faraò

La prima cosa importante intanto è che la Artchipel Orchestra crea legame, qualcosa di cui a Milano nel campo del jazz e dell’improvvisazione c’è così bisogno. Nel 2010 Antonio Ribatti, direttore dell’AH-UM Milano Jazz Festival, chiese a Ferdinando Faraò di pensare a qualcosa di speciale per l’edizione di quell’anno, e Faraò ebbe l’idea di mettere insieme una larga formazione. Speciale è stato ancora di più il seguito, perché i musicisti coinvolti per lo più non avevano precedenti esperienze insieme, ma il collante si creò subito, tante isole- individui, background diversi - riunite in un arcipelago, da cui l’idea di continuare,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.